Firenze analisi a breve, media e lunga

Firenze analisi a breve, media e lunga. Per analisi a breve, media e lunga intendo intervalli estrattivi intorno alle 90/180 per breve, 450/540 per media 1080/1170 per lunga, lo scompenso per ritardi viene calcolato da ritardo a ritardo, per cui il numero di estrazioni diventa indicativo e comunque normalmente compreso negli intervalli estrazionali sopra indicati. Quando si formula un pronostico si tiene conto prima dello scompenso/compenso della formazione che normalmente e’ la quindicina come indicato dal meccanismo venus. Andiamo ora ad analizzare la ruota di Firenze che presenta, come indicano le immagini, la quindicina 1.15 che porta -108 (calcolato per i singoli numeri sommati) di scompenso. Lo scorso pronostico, sempre relativo a questa quindicina, ha portato solo l’estratto 2 in 2×1 all’ottavo colpo di gioco, se calcoliamo che il ciclo teorico per due numeri e’ 9 estrazioni significa che siamo al di sopra della probabilita’ del 66,66% relativa alla legge del terzo. Inoltre, prima dell’uscita dell’ 11 seguita dopo 2 estrazioni dal 2 che ha portato lo scompenso da -126 a -108, se andiamo indietro di 13 estrazioni notiamo che questa quindicina ha prodotto 5 numeri in 4 estrazioni invece di 3,33 con l’estratto 7 seguito dall’ambo 14 15 e la doppia uscita consecutiva dell’11. I segnali indicano che questa quindicina stia entrando in alta frequenza, quindicina che a lunga e’ a +348 in insieme alla 76.90 che attualmente e’ in alta frequenza che viene insidiata dalla 60.75 molto alta a breve. Analizzando le tabelle previsionali a breve (RRazio), a media (2.15) e a lunga (15.1) andiamo a selezionare i numeri probabili cercando la conferma dalla tabella ritardi per trovare l’estratto secco. Inutile descrivere queste tabelle probabilistiche, le immagini sono molto chiare e sono presenti sul blog e sul video esplicativo.
Per concludere a Firenze dal 8 Febbraio 2020 abbiamo per i prossimi 9 colpi di gioco l’1 secco o in 2×1 col 4, in terzina col 6 e la lunghetta 1 4 6 7 9 10 12 13 15 per tutte le sorti superiori, fermo restando che normalmente in situazioni simili escono entro il ciclo teorico 7,8 numeri su 10.

Precedente Firenze decine vincenti Successivo Palermo, quando uscira' il 22?

11 commenti su “Firenze analisi a breve, media e lunga

  1. Abbiamo preso a colpo l’estratto in 2×1 4. L’ultima estrazione, con l’uscita dell’ambo 4 11 preceduta dal 2 segna l’inizio della nuova fase di frequenza, in due colpi sono usciti 3 numeri invece di 1,66 quasi il doppio. La nuova analisi ci propone delle soluzioni interessanti seguono le immagini e il video:
    Dal 11 Febbraio 2020 1 secco, 1 6 in 2×1, 1 6 7 in 3 x1, 1 6 7 9 10 11 sestina per ambo, 1 6 7 9 10 11 12 13 14 15 decina per terno e sorti superiori.

  2. I nuovi sviluppi a Firenze, dopo l’uscita dell’1, indicano chiaramente una bella settina dall’ambo in su 6 7 9 12 13 14 15. Per l’ambata tentiamo il 6 secco, in 2×1 col 9, in 3×1 con 9 e 7 Dall’estrazione del 13 Febbraio 2020.

  3. Estrazione nulla, vale il pronostico precedente (per almeno 6 estrazioni) “settina dall’ambo in su 6 7 9 12 13 14 15. Per l’ambata tentiamo il 6 secco, in 2×1 col 9, in 3×1 con 9 e 7”.
    Ci sono novita’ a Firenze partendo dall’estrazione del 15 Febbraio 2020:
    La quindicina 31 45 in frequenza che propone 33 e 43 buoni per il 2×1 e la cadenza 3 che conferma 33 e 43 indicando due numeri in prima quindicina 3 e 13, seguono le immagini:

  4. Preso a Palermo il 42 secco, qua a Firenze la situazione si evolve dopo l’entrata del 9, vale ancora il tentativo per il 7 secco, in 2×1 col 6 e in 3×1 col 3. Altra terzina buona per il 3×1 e’ 13 33 43, come indicato sopra. La vera novita, per questa ruota generosa consiste nella quindicina 46/60 scompensata, le tabelle a lunga e media confermano il 57 come ambata secca, in 2×1 col 56 e in 3×1 col 47 dal 22 Febbraio 2020 per sei colpi, seguono le immagini.

  5. Ancora Firenze Vincente
    Abbiamo preso molte ambate, a Palermo il 42 secco, a bari il 26 secco. Firenze ci regala il 4 in 2×1 con l’1 che esce secco la volta dopo, segue il 9 in 2×1 col 6. La nuova previsione indica ancora il 6 col 7 e il 3. Abbiamo anche la bella terzina in cadenza 13 33 43. Questa ruota e’ una miniera d’oro, ora propone la quindicina 46/60 scompensata che, con le tabelle probabilistiche a lunga convergenti con quelle a media, individua il 57 come nuova ambata secca e in 2×1 col 47 e in 3×1 col 56. Le immagini sono esplicite.

  6. E’ entrata colpo l’ambata secca 57, il segnale che attendevo per confermare l’inizio della frequenza della quindicina, analizzando le tabelle a lunga e media entrambe indicano con chiarezza come maggior probabile il 50, analizzando la tabella ritardi si nota che il 50 segna la ripresa in frequenza con un valore 36 a breve, 14 a media e 5 a lunga; inoltre il ritardo maggiore a media/breve e’ di 40 estrazioni, aggiunto agli ultimi 5 ritardi di 29 0 1 3 e 13 si propone per una sortita a breve.
    La 1/15 non ha dato, l’uscita del 9 apre verso i numeri alti indicando probabili a lunga 11 e 13 e a media 12 e 14, confermando anche 6 e 7. Inoltre ci sono anche le cadenze 3 8 e la figura 6.
    Dal 25 Febbraio 50 secco, in 2×1 col 47, in 3×1 con 47 e 56. Abbinamenti per le sorti superiori 3 6 7 11 12 13 14. Seguono le immagini e il Video.

  7. Firenze dopo l’estrazione del 29 Febbraio, entra il 56 in 3×1, la quindicina inizia la salita in frequenza, la tabella amedia indica probabili a pari merito 47 e 54, quella a lunga conferma il 47 che potrebbe essere la nuova ambata secca, indica anche 49 e 59.
    La prima quindicina, dopo l’uscita del terno 3 12 13 conferma con entrambe le tabelle (media e lunga) il 7 come probabile.
    Firenze dall’estrazione del 3 Marzo 47 secco, in 2×1 col 7, in 3×1 col 54. Cinquina 7 47 49 54 59 per tutte le sorti.
    Seguono tutte le immagini.

Lascia un commento