Previsione Razionale col programma RRazio

Previsione Razionale col programma RRazio. In commercio esistono programmi simili a RRazio e vengono venduti dai 300 ai 500 euro. RRazio l’ho implementato io ed e’ a disposizione gratis, basta scaricarlo con tutte le istruzioni d’uso. Oltre a RRazio per valutare gli scompensi numerici utilizzo il programma Numero che indica con precisione l’andamento statistico dei 90 numeri. Premesso questo oggi analizzero’ la ruota Nazionale, innanzitutto il file ruota ci indica la quindicina 1 15 come molto probabile in quanto in alta frequenza. Osserviamo ora insieme RRazio:

Il 2 viene indicato al 90%, vediamo ora di individuare il laterale migliore visionando il file Numero:

Il 3 a -112 e’ piu’ sottomedia dell’1 a 22, per cui la coppia buona per l’estratto 2×1 e’ 2 3. Visto che sono probabili uscite multiple cerchiamo degli abbinamenti: il 5 viene indicato all’ 85% a ritroso di tre estrazioni, Numero lo conferma come forte sovramedia a 133, secondo solo al 2 a quota 166 in frequenza breve. 8 e 11 sono sottomedia per cui 2 3 5 8 11 per tentare la sorte superiore, sono buoni anche per estratto ovviamente con la tecnica 2 x 5, Ruota nazionale dal 6 Ottobre ca.

Precedente Numeri in fascia di ritardo Successivo Napoli in previsione razionale

4 commenti su “Previsione Razionale col programma RRazio

  1. A colpo entra l’ambata 2, analizziamo ora le tabelle aggiornate:

    L’ immagine illustra le ultime 27 estrazioni suddivise in tre gruppi verticali da nove, in orizzontale le tre cinquine, 1 5, 6 10, 11 15. Nella prima cinquina il 2 direttrice si riconferma sortendo in ambo col 4. La seconda cinquina ci porta due numeri direttrice 6 e 10. Visioniamo ora la tabella probabilistica:

    Non ci sono cambiamenti significativi rispetto alla scorsa estrazione, lo stesso vale per la tabella numero che viene illustrata sopra, nel primo post. Il 2 viene confermato, contestualmente all’estrazione, al 95%, il 4 sale all’84% , questi laterali altamente probabili rendono egualmente probabile il sottomedia 3. Lo stesso discorso vale per il 5 che viene riconfermato all’85%. Anche tutto il segmento compreso tra 6 e 10 e’ probabile, la situazione potrebbe evolvere, forse dopo una e due estrazioni di pausa, in una sorte superiore all’ambo, per centrarla si dovrebbe mettere in gioco tutta la decina 1 10. Per il gioco di ambata e’ancora attuale il 2×1 2 3. Il 3×1 5 6 7 e/o 2 3 5 6 7 in 5×2 e tentativo di ambo e l’intera decina dall’ambo in avanti, vediamo ora cosa succedera’ giovedi’, se va in pausa, esplode subito o produce un solo numero.

  2. Perfetto, com’era prevedibile dopo l’uscita di 4 numeri in 2 estrazioni, la ruota Nazionale ha fatto un’estrazione di pausa. Non posso prevedere se ne fara’ un’altra, una cosa e’ sicura, RRazio conferma in questa estrazione il 7 al 93%. Possiamo abbinare per il 2×1 il 6 al 78%, confermato dal programma Numero, con una serie di ritardi compensativi e la tendenza alla salita in frequenza. Seguono le immagini aggiornate di RRazio e di Numero.

  3. Dopo aver preso il 2 a colpo analizziamo ora un’altra quindicina interessante sulla ruota Nazionale, la 31…45:

    L’immagine indica gli ultimi due ambi 37…39 e 34…41, osserva ora RRazio:

    Indica il 38 all’82%, osserva ora Numero:

    numero di media frequenza scompensato a breve.
    Consiglierei di metterlo in gioco in 2×1 col 35, laterale del numero direttrice 34 alto in frequenza, in 3×1 34 35 38 e tutto il segmento che va dal 33 al 41 compresi per le sorti superiori.

  4. Colpo di scena sulla ruota Nazionale, uscita la quaterna 82 84 88 89 che ha sancito l’alta frequenza della quindicina, una buona occasione per le prossime estrazioni, analizziamo ora l’evoluzione numerica della quindicina. Si rilevano due numeri direttrice 78 e 86 , RRazio indica il 77 al 93%, l’85 all’87% e l’86 all’80%, il 90 al 93%.
    Secondo me 77 e 90 formerebbero un 2×1, 77 90 86 in 3×1 e la quartina 77 85 86 90, sono tutti probabili per le prossime sei, nove estrazioni.


    Combinando tutte le previsioni 3 8 14 38 63 70 77 83 86 per tutte le sorti superiori.

Lascia un commento