Crea sito

Vincere al lotto e’ possibile

Vincere al lotto e’ possibile, altrimenti cosa faremmo qua? Lo dimostrano le mie ultime Previsioni, questa per esempio, http://lottoitaliapronostici.altervista.org/nazionale-decina-in-sorti-superiori/ al secondo colpo. Parlo per esperienza personale, l’insidia maggiore al guadagno attraverso le puntate al lotto e’ il cinismo, se dopo alcuni colpi non esce e’ facile scoraggiarsi e abbandonare nonostante la previsione sia buona. Io seguo il metodo statistico della frequenza, parto dalla formazione e arrivo ai singoli numeri. Osservando le estrazioni in modo ordinato si nota che alcuni numeri, nel corso delle 18 estrazioni del ciclo teorico, escono 2, 3 o piu’ volte, ebbene questi numeri, non solo per la legge del terzo, ma statisticamente sono piu’ probabili prescindendo che siano a ritardo 0, 1 , 2 … Come avrai notato non denigro le altre metodologie previsionali, nemmmeno la smorfia; ci sono passato anch’io e penso siano esperienze costruttive indispensabili per arrivare a realizzare previsioni molto probabili. Non commento nemmeno coloro che vendono previsioni, penso che se uno ha i numeri buoni se li gioca, sta zitto e va a vivere ai tropici, questo concetto credo sia condivisibile . Per quanto riguarda il software acquistai Vincer 11 da Cerioli Vincenzo diversi anni fa, un software prevalentemente statistico ad un prezzo modesto ora non piu’ sul mercato, mi risulto’ molto utile. Attualmente preferisco implementare da solo i fogli excel. Sul mercato esistono molti programmi, alcuni a prezzi esorbitanti solo perche’ utilizzano la previsionistica razionale, ho implementato in excel vba gli stessi e li metto a disposizione gratis. Se desideri acquistare un buon programma statistico sul mercato ne trovi diversi a prezzi accettabili, uno dei piu’ completi con un buon rapporto qualita’/prezzo lo vende Lottoced. Ora farei un esempio pratico sulla ruota di Napoli aggiornata all’ultima estrazione:

Gia’ da queste immagini si vede con chiarezza la situazione delle principali formazioni, quindicine, decine e cinquine. Risulta palese notare la suddivisione in nove estrazioni, per individuare quale ha prodotto piu’ numeri nelle ultime 9 estrazioni. Questo e’ importante ma non sufficiente, per selezionare la formazione migliore dobbiamo andare indietro per capire quale non sia in fase di saturazione statistica e prometta di continuare la salita in frequenza. Per questo ora vado ad analizzare il foglio CoQu presente nel file Ruota:

A destra si analizza il range di 18 estrazioni relativo alle quindicine, la 16…30 proviene da una breve serie negativa e va in positivo a +18, la 31…45 a +144, prossima alla saturazione, potrebbe insidiarla. In questo caso, per sicurezza, preferisco la 1…15 con una serie negativa piu’ lunga che potrebbe andare in positivo dal prossimo ciclo teorico. Ora e’ necessario restringere il campo alle due decine in essa contenute, la 1…10 e la 6…15, osserva le immagini:

La decina 1…10 segna -18, la 6…15 0, scelgo quest’ultima consapevole che tutta la quindicina e’ probabile, potrebbe produrre anche il terno come successo nella scorsa previsione a Roma, ma per rendere la giocata fruttuosa e’ necessario concentrarsi sulla formazione che offre maggiori prospettive di salita in frequenza. Ora posso restringere ulteriormente il campo alla cinquina:

Preferisco la 11 12 13 14 15, l’immagine e’ chiara, offre maggiori prospettive visto che proviene da una serie sottomedia. Ora per selezionare i probabili apro RRazio, Rzrazio (analizzano i 90 con range a breve e media), ritardi (analizza i ritardi consecutivi e lo scompenso) e 1.15 ( dopo l’uscita dell’utimo della decina quale’ il piu’ probabile?):

Ora la situazione statistica dei numeri della formazione risulta molto chiara. RRazio indica 11 e 15 al 90% , il 12 all’88% e il 14 all’87%, Rzrazio conferma il 14 al 73% e il 12 sottomedia al 50%, Ritardi il 12 sottomedia e il 15 sovramedia, 1.15 propone 14 15 e conferma il 12 sottomedia al 48%. Fermo restando che tutta la cinquina e’ probabile per estratto, la decina per ambo e la quindicina per le sorti superiori, tentero’ di trovare un’ulteriore ristretta per il gioco di ambata. A questo proposito il mio intuito e la mia esperienza, fatta con le sperimentazioni a ritroso nel tempo, mi indicano il 13 secco, 14 e 15 mi paiono la soluzione migliore per tentare il 2×1, come 11 12 13 per il 3×1. Io comunque, per sicurezza, metterei in gioco l’intera cinquina 11 12 13 14 15 per estratto, la decina 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 per ambo e terno e la quindicina per le sorti superiori dal 24/11/2020 per 9 colpi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *